Mercoledì, 23 Febbraio 2022 11:19

L’INTERNAZIONALE PRETI: “SVILUPPIAMO LA NOSTRA UNICITÀ PER DARE IL MASSIMO”

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

A cura di Camillo Amarante

La Sezione di Castellammare di Stabia, nella serata di venerdì 18 febbraio, ha ospitato l’assistente internazionale Fabiano Preti, sorteggiato dall’AIA centrale ad inizio Stagione Sportiva per la Sezione stabiese, nell’ambito del programmato tour delle Sezione degli arbitri di vertice. Nella sala conferenze del locale Hotel Miramare, Fabiano ha ricevuto il caloroso benvenuto dal Presidente Giuseppe Scarica e dai tanti associati accorsi in aula.

Dopo i saluti di rito ed un video di presentazione, l’internazionale ha introdotto il concetto di ‘squadra’ come un fattore determinante per raggiungere risultati inimmaginabili. L’attenzione dei presenti in aula è stata fatta poi focalizzare sull’analisi di vari filmati riguardanti situazioni di fuorigioco, un confronto costruttivo che ha coinvolto arbitri ed assistenti e con il quale Fabiano ha voluto dimostrare che con la giusta concentrazione e preparazione si sbaglia molto di meno: “Gli errori servono a farci crescere, ci permettono di diventare più forti e a non sbagliare in futuro”.

Archiviata la parte puramente tecnica, il relatore ha dato vita alla seconda parte del suo intervento virando sull’aspetto comportamentale e motivazionale: “Cosa saremmo senza aver fatto il Corso Arbitri?”. Questa domanda ha dato l’input per una riflessione importante. Diventare arbitri è un qualcosa che porta una crescita sia sportiva ma soprattutto interiore e dal punto di vista umano. Elevato il grado di coinvolgimento ed interazione tra l’ospite ed i giovani fischietti, invitati a raccontare le loro esperienze arbitrali per un confronto a trecentosessanta gradi. Il consiglio di Fabiano è stato quello di “essere sempre se stessi quando si arbitra, siamo tutti diversi e con personalità differenti. Ognuno incide a modo suo ed ha qualcosa di speciale dentro di sé, ma sta a noi svilupparlo per riuscire a dare il massimo”.

L’ultima parte della serata è stata riservata a domande e curiosità che gli associati hanno rivolto all’internazionale, che tra le tante domanda poste si è soffermato principalmente su questa: “Come fare ad affrontare ogni gara con la stessa determinazione e concentrazione?”. “Essere costanti è fondamentale per affrontare ogni partita con la stessa carica e voglia di far bene, bisogna sviluppare una mentalità tale da poter andare in campo sempre al meglio ma senza dimenticare che alla base di tutto deve esserci il divertimento”. Ha poi concluso con un incitamento a dare sempre il massimo delle proprie potenzialità, perché per raggiungere un obiettivo bisogna dare tutto.

In chiusura, il Presidente Giuseppe Scarica è intervenuto per ringraziare Fabiano Preti della sua presenza e per la disponibilità dimostrata: “Non potevamo iniziare meglio con il ritorno in presenza, parlando di tecnica e motivazione, sono molto contento dell’incontro di questa sera e colgo l’occasione per ringraziarti e per augurare ai ragazzi di riuscire a vivere un giorno le tue stesse emozioni”.

 

fonte: www.aia-figc.it

Letto 181 volte Ultima modifica il Venerdì, 19 Agosto 2022 10:30
Back to Top